Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

     
staffcontattacieventiaziende amiche  
       

 

accademia della farmacia

Disturbi frequenti / Fitoterapia ed omeopatia


Serenoa repens: un aiuto naturale per il trattamento di cavizie e problemi della propostata

La Serenoa repens è una pianta della famiglia delle Arecaceae, unica specie del genere Serenoa. È conosciuta anche come Sabal serrulata, nome con il quale appare spesso nei testi di medicina alternativa. La Serenoa repens è una palma nana, raggiunge tra i 2 e i 4 m di altezza, cresce in fitte boscaglie adiacenti le coste o nei sottoboschi di Pini e latifoglie È una pianta endemica nel sud-est degli Stati Uniti, soprattutto lungo le coste e lungo il litorale dell'Oceano Atlantico e anche all'interno come nel sud dell'Arkansas. I nativi americani utilizzano i frutto come cibo, ma anche per una grande varietà di problemi legati al sistema urinario e all'apparato riproduttivo. I coloni europei imparano presto a utilizzarla. Per almeno 200 anni venne usato l'estratto secco per diverse patologie: stanchezza, debolezza, problemi urogenitali e così via.Attualmente sono state eseguite diverse ricerche sugli estratti dei frutti e si è potuto dimostrare che la Serenoa repens è ricchissima di acidi grassi e fitosteroli ed è stata dimostrata l'efficacia sul trattamento dei sintomi della iperplasia prostatica benigna (ingrossamento della prostata). Vi sono anche trials clinici che mostrano l'efficacia della Serenoa repens nella cura della calvizie maschile. Una ricerca ha dimostrato che la combinazione tra la Serenoa repens e la radice di ortica ha mostrato un effettivo miglioramento, nelle persone anziane dei sintomi del tratto urinario, ma senza la riduzione delle dimensioni della prostata Ulteriori ricerche dimostrano che l'effetto della Serenoa repens ha un duplice meccanismo, tra cui l'inibizione della 5-alfa-reduttasi, che interferendo con il diidrotestosterone si lega ai recettori androgeni, rilassando di conseguenza la muscolatura liscia nello stesso modo dei medicinali antagonisti, e una possibile azione come fitoestrogeno. Questa erba medica è considerata ecologicamente sostenibile grazie alla notevole produzione di frutti da parte della pianta. Altri studi in vitro hanno dimostrato che le proprietà della pianta si estendono anche alla riduzione delle cellule cancerogene della prostata, ma mancano trial clinici al riguardo. Gli effetti collaterali della Serenoa repens sono di gran lunga inferiori o del tutto assenti, rispetto a qualsiasi analogo medicinale di sintesi (finasteride), nel trattamento della iperplasia prostatica benigna: nausea, riduzione della libido, disfunzioni erettili. Inoltre non sono state individuate interazioni dannose con medicinali di sintesi. Si consiglia comunque di evitare la somministrazione del composto a donne in gravidanza e in allattamento o a bambini piccoli, in quando si teorizza la possibilità di interferenze ormonali. Anche se la Serenoa repens viene considerata un'erba sicura, uno dei suoi composti principali, il beta sitosterolo, è chimicamente simile al colesterolo. Alti livelli di questa sostanza nel sangue possono aumentare la probabilità di infarto in soggetti recidivi.

Bibliografia:

  • Wilt TJ et al (1998). Saw palmetto extracts for treatment of benign prostatic hyperplasia: a systematic review. JAMA 280: 1604–1609.
  • Lopatkin N et al (2005). Long-term efficacy and safety of a combination of sabal and urtica extract for lower urinary tract symptoms—a placebo-controlled, double-blind, multicenter trial.
  • World Journal of Urology 23 (2): 139–146. · Bent S et al (2006). Saw Palmetto for Benign Prostatic Hyperplasia. NEJM 354: 557–566.
  • McPartland JM, Pruitt PL. (2000). Benign prostatic hyperplasia treated with saw palmetto: a literature search and an experimental case study. JAOA 100 (2): 89–96.
  • Di Silverio F et. al (1998). Effects of long-term treatment with Serenoa repens (Permixon) on the concentrations and regional distribution of androgens and epidermal growth factor in benign prostatic hyperplasia. Prostate 37 (2): 77–83.
  • Plosker GL, Brogden RN (1996). Serenoa repens (Permixon). A review of its pharmacology and therapeutic efficacy in benign prostatic hyperplasia. Drugs Aging 9 (5): 379–95.
  • "Study Casts Doubt on Saw Palmetto as Prostate Remedy" by Allison Aubrey. (Audio recording.) Morning Edition. National Public Radio, 9 Feb 2006.
  • Assmann G, et. al (2006). Plasma sitosterol elevations are associated with an increased incidence of coronary events in men: results of a nested case-control analysis of the Prospective Cardiovascular Munster (PROCAM) study. Nutr Metab Cardiovasc Dis 16 (1): 13–21.
 
 
Quotidiano Sanità
 
Val d'Orcia News

i turni


 
 
parafarmacia   profumeria   centro benessere   servizi
la parafarmacia profumeria il centro benessere i servizi